Strategie di web marketing per ristoranti. Come attirare nuovi clienti ogni mese

Il marketing per il settore Food & Wine è fondamentale per gli operatori del settore che vogliono aprirsi al mercato. Il Food & Wine rappresenta uno dei principali volani economici per l’Italia ed è la prima motivazione di viaggio, un settore che vale circa 2,5 miliardi di euro e 14 milioni di persone coinvolte annualmente.

La cucina italiana è la più ricercata sui motori di ricerca online, un dato importante che conferma l’importanza della valorizzazione del patrimonio enogastronomico del nostro paese. Per i vini italiani il trend di ricerche su Google è in crescita, con il Prosecco sempre più forte, specialmente in estate. I turisti sono sempre più alla ricerca di esperienze originali per scoprire i territori e per farlo si informano online. Non farsi trovare significa non sfruttare tutto il potenziale della propria attività. Ecco quindi 7 idee che possono migliorare la visibilità online e favorire le prenotazioni, testate per clienti del settore.

1. Digitalizza il tuo menù e genera traffico in target

Digitalizza il tuo menù e genera traffico in target grazie al QR Code che rimanda al menù sul sito web. Stampa il QR Code, posizionalo su ogni tavolo, fai puntare lo smartphone e fai conoscere menù, i prossimi eventi e richiedere una bella recensione per la tua pagina Facebook o Google My Business. Scopri tutti i vantaggi e le piattaforme gratuite per creare il tuo QR Code:
  • Niente più menù che passano di mano in mano
  • La sicurezza dei tuoi clienti al primo posto
  • Aggiorna il menu con facilità, ogni volta che serve
  • Basta sprechi: dai un taglio alle spese di stampa e di traduzione

Il menù è prima di ogni altra cosa uno strumento di vendita, ingegnerizzalo per rendere i tuoi piatti ancora più interessanti. Un menù ingegnerizzato è uno strumento di vendita e persuasione in grado di aumentare i profitti del tuo ristorante fino al 25% in più rispetto ad un menù tradizionale.

Credit photo: Figli dei Fiori – Como

2. Comunica le ultime novità, i prodotti e gli spazi

Ti sei mai chiesto cosa cercano i tuoi potenziali clienti online? Intercetta le ultime ricerche, apri una FAQ page o una sezione in ogni pagina per rispondere alle 4-5 domande più frequenti: prossimi eventi, spazi esterni, normative adottate, prodotti e tutto ciò che ha valore. Crea contenuti non basati su un intento commerciale, diventa un supporto per il lettore e punta a un posizionamento per keyword informazionali. Posizionati per termini di ricerca di valore: ricette, località, caratteristiche che ti rendono unico in un panorama molto competitivo. Fai conoscere tutti i servizi presenti, quello che per te può sembrare scontato magari è l’elemento che determinerà la scelta: parcheggio, dove si è rispetto a una località molto ricercata nelle vicinanze, servizi per i bambini e tutti i confort possibili. La lista degli allergeni, perché è essenziale oggi dire esplicitamente se i tuoi alimenti sono senza glutine, senza olio di palma, ecc…

Organizzi degustazioni o workshop? Sfrutta gli spazi fisici e digitali per valorizzare i prodotti e le esperienze, le persone vogliono essere coinvolte e il coinvolgimento è uno strumento di successo assicurato.

3. Valorizza le recensioni

Invita i tuoi clienti a scrivere recensioni per la tua attività non ti è utile solo ad a ottimizzare la tua presenza su Google My Business, ma incoraggia anche più clienti locali ad acquistare da te. L’85% dei clienti ritiene le recensioni online tanto quanto i consigli personali.

4. Ottimizza Google My Business e Maps

Se vuoi posizionarti a livello locale non puoi non sfruttare il potenziale di Google My Business. Crea il profilo aziendale che gli utenti visualizzeranno sia nelle ricerche che su Maps. In questo modo puoi essere presente nelle query aziendali con un box riassuntivo sulle principali informazioni della tua attività, puoi caricare contenuti e chiedere ai tuoi clienti di lasciare recensioni:

– Orari di apertura e chiusura;
– Foto dell’attività (anche a 360°);
– Immagini degli esterni;
– Mappa;
– Numero di telefono, indirizzo, sito web;
– Pubblicazione di post con link e offerte;
– Recensioni Google e Facebook;
– Affluenza pubblico e giorno di chiusura;
– Domande e risposte.

5. Crea una pagina sul sito per ogni servizio

Creare più pagine è indispensabile per la tua attività, ti consente di sfruttare più “keywords” pertinenti per i tuoi obiettivi, offrono maggiori informazioni utili all’utente. Ottimizza quindi tag title, URL e description con informazioni locali e riferimenti telefonici. Assicurati che tutti i meta tag siano coerenti con l’argomento trattato. La soluzione migliore è avere all’interno del tuo sito una singola pagina per ogni servizio, per diversi motivi:

– ogni risorsa online deve puntare verso un unico intento di ricerca, i clienti cercano uno specifico bene o servizio per questo va creata una pagina capace di rispondere a una necessità specifica.

– puoi lavorare sul concetto di landing page: una sintesi di tutti i servizi è meno efficace rispetto a una risorsa pensata per convincere e convertire.

– ultimo, ma non meno importante, la singola pagina dedicata a un servizio specifico può essere usata per campagne più accurate via Google Ads e Facebook Ads.

6. Crea brand awareness con i post blog e canali di vendita

Secondo il CMI, il 31% dei content marketer B2B e B2C considera i post del blog il tipo di contenuto più performante per creare brand awareness. HubSpot segnala inoltre che i marketer B2B che scrivono sul blog ottengono il 67% di lead in più rispetto a quelli che non lo fanno, quindi è importante considerare il potenziale che un blog potrebbe avere nel tuo marketing mix. Quali sono i tuoi canali di vendita? Hai attivato i servizi da asporto o take away? Su quanti portali online stai operando per avere maggiore visibilità? I canali online possono essere sfruttati anche solo per avere una maggiore visibilità. La nuova frontiera del web è quella di farsi portare a casa la cena con un click. Iscriviti a tutti i servizi disponibili online, come questi:

  1. moovenda.com
  2. justeat.it
  3. foodracers.com/it
  4. deliveroo.it

7. Promuovi con Instagram e Facebook Ads

Il marketing per aziende Food & Wine può aiutare la tua attività ad attrarre nuovi clienti attraverso una strategia di comunicazione a basso costo a migliorare le performance. Ultima Tips, pubblicizza la tua attività online, oltre il 90% degli utenti effettua delle ricerche online e compara le diverse proposte prima di scegliere, non farsi trovare significa lasciarli andare dai tuoi competitor. Attiva delle campagne su Facebook o Google e personalizza i pubblici per fare Remarketing sui Social Media.

Dai un boost alla tua attività, attira nuovi clienti ogni mese con l’advertising online, contattami.

Emiliano Farina

Emiliano Farina

Digital Marketing Specialist