Local SEO 2020, il marketing per Professionisti e PMI che vogliono migliorare la propria visibilità a livello locale con strumenti gratuiti come Google MyBusiness, Maps e molti altri.

 

Local SEO (Local Search Engine Optimization), sometimes referred to as localsearch engine marketing, is an incredibly effective way to market your local business online, as it helps businesses promote their products and services to local customers at the exact time they’re looking for them online.

La “Local SEO” è il Marketing locale per Professionisti e Piccole e Medie Imprese che vogliono promuoversi su un territorio ben definito e vogliono ampliare il proprio pubblico di riferimento. Fare SEO a livello Locale significa fare attività per i Motori di ricerca sfruttando il tuo sito web attraverso l’ottimizzazione, la creazione di articoli utili al tuo potenziale clienti e sfruttare gli strumenti gratuiti come Google My Business e Maps, le recensioni, le FAQ page e tanto altro per farsi trovato più facilmente.

Local Seo, ottimizza Google My Business e Maps

Se vuoi lavorare in ottica Local Marketing e Seo non puoi non iscriverti al servizio Google My Business. Crea il profilo aziendale che gli utenti visualizzeranno nelle ricerche e su Google Maps. In questo modo puoi essere presente nelle query aziendali con un box riassuntivo su:

– Orari di apertura e chiusura;

– Foto dell’attività (anche a 360°);

– Immagini degli esterni;

– Mappa;

– Numero di telefono, indirizzo, sito web;

– Pubblicazione di post con link e offerte;

– Recensioni Google e Facebook;

– Affluenza pubblico e giorno di chiusura;

– Domande e risposte.

Sfrutta le recensioni dei clienti

Invita i tuoi clienti a scrivere recensioni per la tua attività non ti è utile solo ad a ottimizzare la tua presenza su Google My Business, ma incoraggia anche più clienti locali ad acquistare da te. L’85% dei clienti ritiene le recensioni online tanto quanto i consigli personali.

Ottimizza per la Voice Search

La ricerca vocale sta crescendo rapidamente quindi anche per la SEO locale è fondamentale studiare il modo in cui le persone fanno domande quando parlano in dispositivi, che è diverso da come digitano le loro ricerche. In sostanza, i tuoi clienti usano più parole chiave a coda lunga quando effettuano ricerche vocali rispetto alla ricerca regolare quindi lavora in questa ottica.

Come fare SEO locale migliorando il tuo sito web

Come fare Local SEO per la tua attività locale? Prima di tutto è fondamentale avere un sito web, no ItaliaOnline quindi che sono vetrine one page inutili. Spesso le realtà locali si accontentano di una presenza sui social investendo qualche euro, idem per le campagne, magari cliccano su “promuovi” di Facebook e si lasciano guidare dalla piattaforma (Male). Fare una buona SEO per piccole imprese local è possibile, basta curare i fondamentali, rispettando alcuni aspetti spesso non osservati o affrontati con superficialità. Eccone alcuni punti da curare per un buon lavoro dai risultati certi.

Migliora la Velocità del sito web

Mai dimenticare l’importanza di un portale che carica le pagine velocemente. Google ha indicato da tempo di lavorare in questa direzione per ottenere buoni risultati. Questo grazie a una serie di aspetti che influenzano il tempo di caricamento della pagina. I più importanti: compressione delle immagini, qualità dell’hosting, cache delle pagine web e ottimizzazione del codice. Verifica la bontà del tuo sito web con uno strumento gratuito come GTMetrix.

Perfeziona la navigazione Mobile

La presenza di un sito web mobile friendly è un elemento che Google premia. C’è stato un aggiornamento dedicato proprio a questo tema, il mobile first index, che ha un’importanza specifica nel tentativo di migliorare e ottimizzare il sito web. Assicurati che il sito sia semplice da navigare da smartphone (anzi, da più dispositivi e schermi). Verifica che gli elementi “cliccabili” siano facili da selezionare e che non subentrino pop up e inserzioni a comprometterla.

Migliora la Sicurezza

Usa un Certificato SSL e attiva l’Https sul tuo dominio a garanzia della protezione del trasferimento dati. I portali che non seguono questa indicazione, infatti, vengono bollati come non sicuri da Google.

Crea e ottimizza le pagine web specificando la posizione

Le pagine delle località sono indispensabili se la tua attività ha più di una sede in un’area. Queste pagine devono fornire informazioni corrette anche a livello di indirizzo fisico. Ottimizza tag title, URL e description con informazioni locali e riferimenti telefonici. Assicurati che tutti i meta tag Google siano ottimizzati, vale a dire i testi che appaiono nella Serp per introdurre e descrivere il contenuto. Per ottimizzare la Local SEO, ecco alcune regole:

– Tag title e una meta description differente per ogni pagina;

– Massimo 60-65 battute per il title, 150-160 per la description.

– Usa il tag title per inserire le keyword più importanti.

– Pensa la description come un testo per introdurre e invogliare che includa Kw principale e secondaria.

Ultimo: ogni pagina ha un URL personalizzato, usa le parole necessarie senza eccedere in lunghezza e in keyword e inserisci sempre la località.

Crea una pagina per ogni servizio

Se hai creato un’unica pagina per tutti i servizi, allora non stiamo ottimizzando in ottica SEO. La soluzione migliore è di avere all’interno del tuo sito web una singola pagina per ogni servizio/prodotto, per diversi motivi:

– ogni risorsa online deve puntare verso un unico intento di ricerca, i clienti cercano uno specifico bene o servizio per questo va creata una pagina capace di rispondere a una necessità specifica.

– puoi lavorare sul concetto di landing page: una sintesi di tutti i servizi è meno efficace rispetto a una risorsa pensata per convincere e convertire.

– ultimo, ma non meno importante, la singola pagina dedicata a un servizio specifico può essere usata per delle campagne PPC più accurate su Google Ads e Facebook.

Monitora le pagine performanti

Sfrutta i diversi strumenti gratuiti per verificare il posizionamento di una pagina web come la Search Console di Google. Una volta verificata la proprietà puoi raggiungere una delle funzioni più interessanti, vale a dire l’analisi delle ricerche. Scopri le pagine che portano più traffico al tuo sito e studia i dati per comprendere che modifiche effettuare:

– Quali sono le pagine che ottengono più visite: quindi crea un contenuto correlato che possa intercettare nuovo interesse;

– Eventuali risorse con tante impression e pochi click: verifica se ci sono aspetti deboli nella SEO o nel contenuto, aggiungi immagini, ulteriori descrizioni e link in uscita, lavora sulla meta description e invoglia gli utenti a cliccare.

Local Seo, apri una FAQ page

Apri una FAQ page per rispondere alle ricerche informazionali e inseriscilo nel footer, oppure attiva delle piccole sezioni per ogni pagina dove rispondi alle 4-5 domande più frequenti che fanno i potenziali clienti. Creare contenuti non basati su un intento commerciale significa intercettare utenti che cercano informazioni anche semplici (Aranzulla docet). Il blog puoi usarlo per rispondere alle domande o offrire consigli utili, diventa un supporto per il lettore e punta a un posizionamento per le keyword informazionali.

È indispensabile fare Local Seo per piccole imprese? Decisamente si per due semplici motivi: migliora sensibilmente la visibilità sui tuoi servizi nel mercato locale e, grazie a strumenti gratuiti, ha un impatto minimo sui costi. Se hai già realizzato tali attività allora non ti resta che passare al livello successivo.

Sfrutta l’Email marketing per restare in contatto con i clienti ottimizzando la mailing list e offrire le promo più accattivanti ai vecchi clienti per farli tornare.

Attiva delle Campagne Pay Per Click per aumentare visibilità e Leads per trovare nuovi clienti, sfrutta le Facebook Ads e personalizza i pubblici per fare Remarketing sui Social media. Dai un boost alla tua attività con l’advertising Online, primi 30 giorni gratuiti, contattami.

Emiliano Farina

Emiliano Farina

Digital Marketing Specialist